Skip to content
JSN ImageShow Free - Joomla 1.5 extension (component, module) by JoomlaShine.com
Ti trovi in: Home
Il Saxophone ensemble alla KONZERTSAAL BUNDESALLEE dell’UNIVERSITA’ DELLE ARTI di BERLINO

 

 

Berlino, come Parigi e New York, città dalle numerose sale da concerto, ricordo la famosa e prestigiosa Berliner Filarmoniker, ed all’avanguardia in tutte le arti, ha visto  una  sera come protagonista il Saxophone Ensemble “F.Salime”.

Certo è una grande soddisfazione per Francesco Salime potersi esibire nella Konzertsaal Bundesallee dell’universita’ delle Arti di Berlino dipartimento della Musica.

In Germania come in Francia  ed in altri paesi europei  l’ultima tappa della formazione musicale  si conclude all’università, con i corsi specialistici e di perfezionamento,  proprio come previsto dalla legge di riforma dei Conservatori Italiani n° 508 del 1999, in fase di attuazione.Questa legge ha infatti l’obiettivo formare musicisti di altissimo livello e prepararli, nelle migliori condizioni, ad un futuro professionale che rivesti molteplici aspetti.

L’insegnamento è centrato soprattutto sulla pratica strumentale sia per strumento individualmente, che in formazioni di musica d’insieme, da camera e formazione orchestrale.

Leggi tutto...
 
Il Classico del Sassofono
Cd, il classico del sassofonoLa presente produzione discografica vuole essere un contributo alla divulgazione di una musica da camera poco conosciuta e, a torto, anche da stimatissimi ed eccellenti critici musicali, considerata non colta. Il sassofono viene brevettato nel 1840 da Adolphe Sax, suo inventore, figlio di un costruttore di strumenti a fiato e subito viene integrato nelle partiture bandistiche dell'epoca proprio per il suo particolare timbro.


Risultò infatti estremamente innovativo uno strumento ad ancia con caratteristiche sonore potenti come quelle degli ottoni, la morbidezza dei legni ed in più un'intensa profondità nei toni gravi tale da assomigliare ad una "voce umana", come scrisse Hector Berlioz in un suo articolo del 1849 su "Le journal des dèbats".
Rossini, ascoltandolo da dietro una tenda, ne fu tanto colpito da dire di non aver mai sentito un suono così bello. Scoperta questa nuova sonorità, il sassofono fu subito impiegato in molte partiture di musica da camera e d'orchestra.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 5 - 6 di 6
 
[+]
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • fresh color
  • hot color
  • natural color
  • dark color